• by Published on 28th April 2011 13:12

    Progress finito, sembra. La news anche. Molti saluti ciao.

    death by water etc etc


    by Published on 16th April 2011 11:26

    A proposito della sofferenza: ogni try da questo boss credo sia stata per tutto il raid un distillato di agonia, fastidio e rng. Soprattutto rng.

    Lorem ipsum dolor sit amet etc.

    by Published on 30th March 2011 11:59

    Con Sinestra anche l'encounter più ostico presente al momento è stato, finalmente, superato: una kill indubbiamente sofferta; oltre alle note difficoltà dell'encounter ci siamo dovuti anche scontrare contro il titanico muro di crash, problemi di linea (no, non parlo della silhouette di vallespluga o giacomo) che hanno compromesso un numero elevatissimo di try.

    Ciononostante il risultato è quanto di più soddisfacente si potesse sperare all'inizio di questo tier: uno start indubbiamente sottotono - ricreare metà roster è un'impresa non da poco - ci ha costretto a sopportare kill normal con svariati giorni di distacco rispetto ad altre gilde italiane. I primi encounter heroic non andarono sicuramente meglio: il Conclave of Wind immagino sia una ferita aperta per molti altri, oltre che per il qui presente assente; Chimaeron lasciava già presagire qualcosa di meglio, un livello di gioco più dignitoso, forse non alla pari di altri raid italici ma perlomeno nei loro pressi, ecco.

    Il punto di svolta, a mio avviso, ritengo sia stato Maloriak: killarlo durante la prima serata di try ha avuto effetti notevolissimi sul clima di gilda, poiché finalmente era sancito il ritorno ai vertici di quello che allora era il nostro obbiettivo primario, cioè il progress italiano. Per aspera ad astra, insomma. Non vorrei romanzare troppo le piuttosto banali vicende della nostra gilda ma - tutto sommato - ritengo sia andata così, o qualcosa del genere. Da quel punto in avanti si è proseguita la corsa verso posizioni sempre più ragguardevoli in ambito europeo con una brillante kill di Omnotron, seguita a ruota da Atramedes e Magmaw. Un ulteriore passo in avanti è stata l'integrazione in raid - come è a tutti ormai noto - di un buon gruppo di player dai Knights of Honor. Il buono, sia chiaro, è solamente quantitativo.
    Ma torniamo a noi. Già con Valiona&Theralion si è scesi da quella "corsa da omnibus (sic)" che avevano rappresentato le prime fight heroic, per (s)fortunatamente approdare a ben diversi lidi, caratterizzati da encounter dannatamente punitivi e incredibilmente più complessi rispetto ai precedenti. Quindi Nefarian. Cho'Gall pure, ma ne abbiamo già parlato, forse. Per arrivare alla tanto agognata kill di Sinestra, permettendoci (sì, il termine è adatto) finalmente un piazzamento nella top 100 mondiale, A DISCAPITO (!) delle premesse di inizio espansione.

    by Published on 16th March 2011 16:21

    Yet another murder ["Words, words, words!"]. Con sole 58 try (bodypull COMPRESI) è stato infine downanto Cho'Gall; volgendo indietro lo sguardo non si può che provare un brivido pensando che il Conclave of Winds ha richiesto il doppio delle try rispetto a questo boss di fine istance - probabilmente il secondo più difficile encounter al momento.
    Scaliamo dunque sempre più velocemente la ladder, benché dopo un inizio tutt'altro che entusiasmante, in attesa del prossimo tier, nel quale non sembra improbabile finalmente accaparrarsi una posizione dignitosa a livello europeo e - chissà - internazionale. Ad astra, aNc!

    by Published on 7th March 2011 12:03

    Avanziamo a marce forzate verso lo sfacelo, dicono. Probabilmente è così, verso quale fallimento però il conatus ci stia portando è tutt'altra questione, in realtà. Per il momento l'unico a cedere è stato Nefarian, oltre all'ego e alle convinzioni di qualche persona sparsa qua e là nel panorama (panorama?) italiano. O per lo meno vacillare, ecco, trovo che questa formulazione sia più convincente: d'altronde Nefarian, insieme ad Onyxia, sono soliti a rocamboleschi ritorni in scena. Si conclude così il nostro progress a Blackwing Lair, con una fight indubbiamente d'altro livello paragonata agli hardmode (Valiona pre-nerf permettendo) già affrontati, fortunatamente priva di bug e/o un fattore di casualità disarmante che ha reso, dopotutto, l'esperienza se non piacevole almeno stimolante.


    Grazie a un ranking mondiale sempre più dignitoso, benché partiti in netto ritardo, si inizia a guardare speranzosamente verso traguardi internazionali finalmente dignitosi anche per quanto riguarda l'Italia, dove purtroppo non si è mai andato oltre rispetto a qualche fuoco di paglia. Ma temo questo non interessi a nessuno, fortunatamente. Quindi sì, mi metto in prima linea per quanto riguarda il disengagement, anche se, ahime, le uniche pallottole sparate saranno quelle della noia.


    Page 6 of 8 FirstFirst ... 45678 LastLast
  • Currently Active UsersCurrently Active Users

    There are currently 4 users online. 0 members and 4 guests

    Most users ever online was 154, 11th July 2015 at 10:31.

  • aNc YouTube Channel